Davide Ricchetti nasce il 15/12/1979 a Modena.

Sin da bambino dimostra un notevole talento per il disegno;ogni superficie che sia un foglio di carta o una parete di casa sono la base per liberare un forte bisogno interiore di esprimersi e comunicare attraverso il segno,le figure,i colori.

Dal 1993 al 1998 studia architettura presso l’Istituto tecnico d’arte “A.Venturi”,dove si appassiona al disegno tecnico-progettuale pur senza dimenticare la pittura. Vince nel 1997 il primo premio al concorso“Reale Creativo”manifestazione artistica che ha chiamato al voto migliaia di cittadini modenesi. Nel 1997 partecipa anche alla prima edizione della “Biennale Giovani Artisti Modenesi”. Si impiega anche nel restauro di affreschi in alcune case nobiliari modenesi.

Nel 2000 si trasferisce a Reggio Calabria dove ha la possibilità di studiare Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti. Nel 2004, Ricchetti viene invitato  alla mostra mondiale “The Artcard” tenutasi a Sharjah negli Emirati Arabi .Dal 2000 al 2006 realizza scenografie teatrali ricordando la collaborazione con importanti registi del panorama italiano.

Dal 2006 Ricchetti,inizia a decorare strumenti musicali, in particolare chitarre e bassi,creando così un connubio artistico tra la musica e la pittura. Notevole l’apprezzamento che riscontra anche all’estero in particolare Europa e Stati Uniti. Sul famoso sito YouTube ,è l’artista italiano con il seguito maggiore di iscrizioni nel mondo.(stat. Youtube Inside 2012).

Dal 2000 al 2006 realizza scenografie teatrali in collaborazione con importanti figure del panorama culturale internazionale quali Renato Nicolini, Bruno Crucitti, Tiziana Bergamaschi.

Dal 2007 a oggi, Ricchetti fa della pittura la sua professione, realizzando importanti opere per autorevoli collezioni private in Italia e all’estero, scenografie, murales e commissioni per Enti, Istituzioni pubbliche  e Cinema.

Negli ultimi  anni sono numerosissime le personali di pittura e riceve prestigiosi riconoscimenti artistici, gli ultimi in ordine di tempo sono il celebre premio“Calabria: Arte Cultura e Turismo” edizione 2011, il Premio Internazionale "Professionisti di Calabria" edizione 2012,  il riconoscimento da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali per la collaborazione alla mostra “Genio, ingegno e passioni civili”, nel 2013.

 

Alcune sue opere sono presenti su  autorevoli libri e magazines italiani e esteri.